Molestie e stalking - Rosati Investigazioni - Agenzia Investigativa Roma | Milano
Molestie e stalking
Lo stalking (fare la posta) è un termine anglosassone utilizzato per indicare generalmente un insieme di atti persecutori ed è, in termini psicologici, un complesso di elementi sociali indicati anche come “sindrome del molestatore assillante”. Tali fenomeni si tramutano in atteggiamenti persecutori definiti come “un insieme di condotte vessatorie, sotto forma di minaccia, molestia, atti lesivi continuati che inducono nella persona che le subisce un disagio psichico e fisico e un ragionevole senso di timore”. Lo stalker instaura con la vittima un rapporto relazionale “forzato” e controllante che condiziona la quotidianità di quest’ultima sottoponendola a forti stati d’ansia, paura e preoccupazione. La “modalità ripetuta nel tempo” degli atti persecutori ai danni della vittima è la condizione necessaria per il configurarsi della fattispecie. Negli ultimi anni il fenomeno è aumentato a dismisura portando il nostro legislatore a prevederlo, a tutti gli effetti, come un reato autonomo denominato per l’appunto “Stalking”. Rosati Investigazioni agisce con lo scopo di individuare ed appurare il reato e la sua effettività supportando il prezioso lavoro delle autorità di polizia e carabinieri per debellare definitivamente una piaga sociale che sempre più spesso si conclude con risvolti tragici.
Numero Verde
Emergenze
× How can I help you?